Cookie

Tutorial: livellare il colore in modo semplice con Gimp

E dopo una lunga assenza dovuta alle meritate ferie rieccomi con un tutorial molto semplice per il nostro programma di editing fotografico preferito: Gimp.

In questo tutorial vedremo come livellare i colori di una foto in modo automatico. Può capitare spesso di estrarre dall’album dei ricordi alcune foto scattate qualche decina di anni fa, che ormai hanno perso gran parte del colore originario e si sono tinte di rosso o di blu, o ancora di verde. Eccone alcuni esempi.

(altro…)

“Stampare” ora e data automaticamente in una foto

Oggi ci occupiamo di inserire data ed ora correnti in un’immagine usando il terminale. Di per sé la procedura non è complicata, vediamo come fare.

Intanto vediamo come farci dire la data e l’ora dal pc:

[user@localhost ~]$ echo $(date -R)
Tue, 24 Aug 2010 11:45:04 +0200

E ora vediamo come inserirlo nell’immagine che ci interessa usando ImageMagick. Questo programma ci permette di eseguire innumerevoli manipolazioni sull’immagine, senza dover passare per l’interfaccia grafica. È disponibile anche una primitiva interfaccia grafica, ma ImageMagick è principalmente utilizzato per alcuni automatismi (che fra poco vedremo) a riga di comando, o richiamato da PHP. (altro…)

Tutorial: effetto giornale retrò con Gimp

Il tutorial di oggi è molto veloce perché l’effetto è nativo di Gimp. Trasformeremo una immagine RGB in un’immagine indicizzata a due colori: bianco e nero. Questa conversione darà all’immagine di partenza un effetto “carta di giornale“.

Per prima cosa apriamo un’immagine che si presti. In questo tutorial userò un paesaggio, nonostante i ritratti si prestino maggiormente. (altro…)

Tutorial: giochiamo con i gradienti di Gimp

I gradienti sono uno strumento che spesso i principianti digiuni di grafica tendono a tralasciare perché “difficili“. In realtà i gradienti sono una parte fondamentale del software grafico, senza sarebbe più complesso creare sfumature e bagliori. In questo articolo ci divertiamo a giocare con alcuni dei gradienti predefiniti di Gimp, vedremo che sono semplici da utilizzare e possono darci una mano a creare dei semplici, ma efficaci effetti.

Di seguito alcuni gradienti predefiniti di Gimp. E sufficiente impostare la modalità gradiente su “Radiale“. (altro…)

I software per la grafica raster

In questo articolo avrei voluto spiegare i vantaggi del software grafico “Pinta“, ma mi sono lasciato andare volentieri ad alcune riflessioni che scommetto non sono l’unico a fare. Proverò ad illustrare il problema (perché di un problema si tratta) il più semplicemente possibile.

Il software “Pinta” è arrivato da poco (il 6 luglio) alla sua versione 0.4, una release ancora immatura se paragonata per numero di build e per caratteristiche alle sue alternative sia open che closed source. Sulla Wikipedia inglese è scritto chiaramente che “Pinta, ispirato da Paint.net, si pone come alternativa a Gimp più semplice”. (altro…)

Tutorial: da bitmap a SVG con Inkscape

Insieme a Gimp per la manipolazione di immagini, e a Scribus per il desktop publishing mi capita a volte di adottare l’uso di Inkscape. Inkscape è un editor di grafica vettoriale, un programma per il disegno “sullo schermo”. Può essere usato in svariati ambiti, c’è chi lo usa per disegnare loghi aziendali, o anche per le illustrazioni di alcuni libri. Personalmente non ho molte abilità in questo ambito, e trovo anzi che carta e matita in molti casi siano la soluzione più sbrigativa (ovviamente dal mio punto di vista). Più che altro Inkscape mi è utile per la vettorizzazione di immagini raster, so che Inkscape offre altre innumerevoli funzioni ed è un po’ riduttivo usarlo esclusivamente per questo, ma per ora non ho altri compiti da fargli svolgere.

Apriamo Inkscape ed importiamo un’immagine jpg: (altro…)