Cookie

Tutorial: Effetto “macro” ad un panorama con Gimp

Nel tutorial di oggi ci occupiamo di una tecnica particolare, che renderà le nostre foto curiose. Per macrofotografia (o più semplicemente “macro“) si intende la fotografia dei piccoli dettagli a cui l’occhio difficilmente presta attenzione. Ci sarà sicuramente capitato di vedere online, o in alcune riviste di natura qualche foto ingrandita di insetti microscopici, oppure le classiche foto all’occhio composto della mosca. Tutto ciò è impercettibile ad una prima occhiata, ma con un buon obiettivo “macro” si riesce a distinguere con precisione anche l’occhio composto.

Nel tutorial di oggi però non ci occupiamo di macrofotografia, ma di applicare la sfocatura derivante dalla macrofotografia alla realtà. Tutta finzione, niente macro per oggi. (altro…)

Tutorial: il paradosso fotografico (o “Droste effect”) con Gimp e MathMap

Il tutorial di oggi è un incrocio tra fotografia, grafica e matematica. Fotografia perché partiremo da una foto reale, e una buona fotografia è l’inizio di un buon lavoro, grafica per via dei vari ritocchi che man mano apporteremo e matematica perché l’effetto che scomoderemo oggi segue ferree regole matematiche, nulla è lasciato al caso. Per questo tutorial useremo Gimp ed il suo plugin MathMap. (altro…)

Importare tracciati da Inkscape a Gimp

Chiunque sia dotato di onestà intellettuale non esiterebbe ad affermare che il livello di interoperabilità raggiunto dalla suite di Adobe (il modo con cui si interfacciano fra loro i programmi) è di gran lunga superiore rispetto alle alternative open source. Un esempio è l’importazione dei tracciati da Illustrator a Photoshop, possibile mediante il più classico dei copia – incolla.

L’articolo di oggi, però, non vuole essere una critica alla mancanza di comunicazione fra gli sviluppatori dei diversi progetti open source, vuole invece dimostrare come sia possibile (in un modo forse leggermente più lungo) la stessa operazione di importazione tracciati fra Inkscape e Gimp. (altro…)

Tutorial: Ingrandire una immagine con poca perdita usando Gimp

Il tutorial di oggi è uno di quei tutorial semplici che si esauriscono in un passaggio. Più che un tutorial lo definirei un consiglio utile da ricordare.

Poniamo il caso di avere una immagine di medie / piccole dimensioni, non adatta alla stampa, che vogliamo ingrandire del doppio. Fino ad oggi avrei allargato lo spazio di lavoro con “Immagine” – “Scala immagine” e inserendo il doppio dei valori, ma ho da poco scoperto un modo di ridimensionarle in eccesso con una resa maggiore usando G’MIC, il plugin di cui avevamo già parlato, che fa tutto.

Poniamo il caso di avere una immagine molto piccola, 150×200 px. Ovviamente tutti sappiamo che è impossibile ingrandire una piccola immagine senza perdita, ed anche questa procedura non è esente dalla perdita di informazioni, in compenso applica delle piccole migliorie per “simulare” l’ingrandimento senza perdita. (altro…)

Inkscape: usare l’interpolazione per riempire lo spazio fra due tracciati… con altri tracciati

Nel tutorial di oggi vediamo come creare un effetto ribbon” (nastro) reale con Inkscape. Il procedimento è molto semplice, adatto anche agli utenti inesperti e potrà essere importato successivamente all’interno di Gimp solo se salviamo il lavoro in formato SVG nativo di Inkscape.

Questo tutorial è molto veloce, per la realizzazione sono necessari dai 2 ai 5 minuti.

Per prima cosa selezioniamo lo strumento “Disegna tracciati e linee dritte”  dal menù laterale sinistro e iniziamo a disegnare un tracciato. (altro…)

Tutorial: creare una graffetta con Gimp

Visto che è molto che non scrivo un tutorial di grafica, ho pensato di farlo ora. Oggi vediamo come “renderizzare” una graffetta metallica con Gimp. Questo tutorial (come tutti gli altri fin’ora) è adatto ad un’utenza medio-esperta del programma Gimp, credo di non esagerare a dichiararlo il più famoso software per grafica open source.

Useremo una tecnica onestamente un po’ macchinosa, ma già vista quasi un anno fa: Dare l’effetto vetro / acqua con Gimp.

Per la realizzazione il tutorial richiede dai 5 ai 15 minuti, a seconda del livello di utenza. Il risultato sarà questo. (altro…)

Fotografia: tecniche per la riduzione del “rumore digitale”

Nel tutorial di oggi si parla di fotografia. Quante volte ci è capitato di scattare delle foto, riguardarle sul display della macchina fotografica e vederle in buono stato, scaricarle poi sul computer ed accorgerci della presenza del rumore nella foto.

Il rumore digitale presente nelle foto è quel deterioramento che può andare dal piccolo disturbo appena visibile, al disturbo “a puntini” molto fastidioso da vedere come vedremo nella prossima immagine che dimostra come la qualità dell’immagine possa modificarsi, modificando gli ISO. (altro…)

Cambiare i dpi/ppi di un’immagine con Gimp

Spesso mi capita di dover creare delle immagini che fungano da separatore di contenuto all’interno delle stampe, oppure alcuni semplici effetti grafici creati con i tracciati, o con le lettere. Sto pensando a qualcosa di molto semplice, che sicuramente anche nei vecchi libri di scuola siamo stati abituati a vedere senza rendercene conto.

Ogni tanto però, mi capita di creare la nuova immagine, salvarla, ed a lavoro ultimato accorgermi che i dpi sono troppo bassi perché quelli che Gimp applica di default sono 72, ottimi per il web ma troppo poco dettagliati per una stampa di qualità. Oggi vediamo come aumentare i dpi di un’immagine che abbiamo già salvato con Gimp a 72 dpi, e portarla a 300 (ottimo per la stampa). (altro…)