Cookie

сегодня (после более чем за пять месяцев) Я добираюсь, чтобы написать в блоге. И снова на бешеной скорости с изделием в 007 что сделает волоски до пользователей WordPress.

Я обнаружил сегодня, что версия в WordPress 3.8 (Сегодня мы 4.0) Она включена по умолчанию в шрифте бэкэнде Open Sans. На самом деле я уже заметил небольшие задержки при загрузке бэкенд, но я думал, что это было связано с новым “двигатель” WordPress, скорее это связано с прямое включение веблогов Google WebFont.

Sul suo blog privato a gennaio di quest’anno, lo sviluppatore Wolfgang Wiese (alias xwolf) scrisse un interessante articolo circa gli effetti collaterali derivanti dall’utilizzo dei webfont di Google nel backend di WordPress (in tedesco).

Di seguito le linee di codice che possiamo trovare in qualsiasi installazione di WordPress:

<link rel='stylesheet' id='open-sans-css' href='//fonts.googleapis.com/css?family=Open+Sans%3A300italic%2C400italic%2C600italic%2C300%2C400%2C600&subset=latin%2Clatin-ext&ver=3.8' type='text/css' media='all' />

Gli sviluppatori di WordPress, motivano nel postOpen-sans, building vs. linkingla decisione di linkare il font senza includerlo. In sostanza si è preferito un hotlink al servizio di Google per non appesantire il download di WordPress. Guardando ai commenti però non è raro trovare chi è in disaccordo con tale decisione, tutti parlano di privacy.

Perché non dovrei usare un font linkato per il mio backend? хорошо, di ragione non ce n’è una sola:

  • privacy e sicurezzaGoogle conosce le pagine che carichi,
  • sviluppo locale o produzione,
  • disponibilità dei servizi Googlein alcuni Paesi l’accesso a Google è limitato,
  • supporto alle diverse linguei font di Google non sempre supportano i caratteri speciali di alcune lingue,
  • (come spiegavo prima) performanceal server di Google arriva una richiesta ad ogni pagina caricata.

Wolfgang Wiese ci da la soluzione per non appoggiarci ai font ospitati da Google tramite un plugin, мама qual è il problema в “soldoni”?

Il problema è fornire a Google Inc. (una azienda quotata in borsa il cui business primario è il commercio di dati) informazioni che tendenzialmente non si vorrebbero scambiare, o quantomeno c’è la possibilità che qualcuno non voglia condividerle. L’accesso dell’utente può essere monitorato da Google ottenendo anche solo lheader della connessione. Tramite i cookie Google “понимает” che l’utente ha un account Amministratore o Editor di un dato sito, o ha relazioni con quel dato sito.

Purtroppo per Google non è possibile controllare se l’accesso è stato effettuato da dispositivo mobile. Ma grazie agli ID dei cookie e dai dati unici di Google, si puòувидетьse qualcuno effettua il login su un sito o se al sito viene inoltrata una richiesta. Se l’account alla fine effettua una chiamata ad un altro sito che permette a Google di ottenere dati personali (пример G+ o YouTube), allora Google potrà incrociarli e sapere a chi appartiene quell’account.

Nel suo post Wolfgang ringrazia con sarcasmo il team di designer di WordPress di fornire i suoi dati personali a Google in cambio di un guadagno minimo in termini di performance. Non riesce a capire fino in fondo perché i designer hanno voluto includere i webfont di Google senza pensarci due volte, esponendosi ed esponendo gli utenti in prima persona a problemi di privacy, e per cosa? Perché i webfont di Google sono belli, semplici e il download di WordPress sarebbe stato più leggero? O perché altri fanno lo stesso?

Anche Wolfgang crea temi, plugin ed ha programmato il suo CMS personale, sa molto bene quanto piccolo sarebbe stato lo sforzo di non linkare i webfont. C’è anche da dire che i webfont di Google non sonotutto il male del mondo“, si possono usare anche con leggerezza, ma qualsiasi utente dovrebbe utilizzarli scientemente e avere la possibilità di decidere se utilizzarli o meno. Wolfgang crede che sia scarsa voglia o incompetenza dei designer o degli sviluppagori, perché basterebbe scrivere poche righe per creare una piccola sezioneTheme Options“.

Это не достаточно?


TheJoe

Я держу это в качестве хобби блог от 2009. Я графики энтузиастов, технология, Программное обеспечение с открытым исходным кодом. Среди моих статей не будет трудно найти о музыке, и некоторые личные размышления, но я предпочитаю, чтобы направить линию блога в основном технологии. Для получения дополнительной информации связаться со мной.

1 Комментарий

Даниэле · 20 Декабрь 2015 в 8:43 ВЕЧЕРА

Pienamente concorde!

оставьте ответ

Ваш электронный адрес не будет опубликован. Обязательные поля помечены *

Этот сайт использует Akismet для борьбы со спамом. Узнайте, как обрабатывается комментарий данных.