Cookie

Ridimensionare tmpfs in Linux senza smontare

Pubblicato da TheJoe il

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Oggi vediamo una soluzione veloce per ridimensionare una risorsa formattata con tmpfs in modo veloce, senza riavviare o perdere i dati contenuti. È il caso di applicazioni server complesse, ma è anche il mio caso. Da qualche mese sto utilizzando Solus come sistema operativo sul portatile con mio grande profitto visto che il portatile non è né veloce, né recente.

Solus ha la particolarità di montare la directory /tmp in una partizione separata (all’interno della RAM) con filesystem tmpfs. Questo velocizza di molto la scrittura di tali dati sul sistema, ma se la RAM non è sufficientemente capace si rischia di ottenere il classico errore “spazio sul disco esaurito”.

$ df -h
File system                   Dim. Usati Dispon. Uso% Montato su
/dev/mapper/SolusSystem-Root  454G  259G    172G  61% /
devtmpfs                      4,0M     0    4,0M   0% /dev
tmpfs                         1,9G     0    1,9G   0% /dev/shm
tmpfs                         776M  9,6M    766M   2% /run
tmpfs                         1,9G  332K    1,9G   1% /tmp
/dev/sda1                     449M  151M    269M  36% /boot
tmpfs                         388M  2,7M    386M   1% /run/user/1000

È ciò che è successo a me. La soluzione è molto semplice:

# mount -o remount,size=new_size /path/to/tmpfs

Questa soluzione preserva i dati e se la dimensione che stiamo cercando di impostare è più grande dello spazio disponibile in RAM i dati verranno poi scritti sul disco nella partizione di SWAP.

Guarda qui:  Migrare un sito in PHP/MySQL da un server Apache a un altro

TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.