Cookie

Integro un articolo del 2013 che trattava l’argomento della stabilizzazione di video mossi.

Fermo restando che il risultato migliore sarebbe usare uno stabilizzatore fisico (un semplice grip con un peso all’estremità inferiore) o un accelerometro solidale (c’è chi lo ha realizzato con un kinect).

Anche in questo caso useremo Transcode, per cui se non l’abbiamo installato occorrerà farlo:

sudo apt-get install transcode

Per quanto riguarda il video deshake con Transcode questo comando analizzerà il video “tracktest.mp4“:

transcode -J stabilize=shakiness=6:accuracy=15:show=1,preview -i tracktest.mp4 -y null,null -o dummy

Mentre quest’altro applicherà l’analisi al video, producendo il video stabilizzato “track.avi“:

transcode -J transform=smoothing=30:interpol=3:sharpen=1  -i tracktest.mp4 -y xvid -o track.avi

Transcode lavora con qualsiasi tipo di formato, è molto versatile ma non esiste una GUI. A quanto pare in questo modo si ovvia al problema da me sollevato nel mio vecchio articolo delle righe sul video finale.

Il risultato è soddisfacente, anche se il video non è il più a fuoco che abbia mai girato.


TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *