Cookie

Attenzione


Questo articolo è stato pubblicato più di un anno fa, potrebbero esserci stati sviluppi.
Ti preghiamo di tenerne conto.

In quanti lavori di grafica capita di dover aggiungere un “effetto jeans“? Può valere per poster, locandine, manifesti. Per quanto mi riguarda fino ad oggi sono sempre andato a cercarmi qualche stock photo, oppure le foto me le sono scattate da me, ma nel tutorial di oggi vediamo come ottenere lo stesso effetto (quasi fotorealistico) con Gimp.

Per prima cosa creiamo un nuovo file immagine su cui lavorare. Userò la dimensione standard “640 x 480“. Lo sfondo sarà blu (nel mio caso ho usato il seguente hex: #393a6e).

Useremo il disturbo per creare le imperfezioni tipiche dei tessuti grezzi tipo il jeans. Andiamo nei menù alla voce “Filtri” – “Disturbo” – “Disturbo RGB“, useremo i seguenti valori.

Il jeans però è un tessuto particolare, le diverse parti che “legano” i pantaloni sono cucite diagonalmente, seguendo una direzione di circa 45 gradi. Aggiungiamo perciò delle linee nere, equidistanti, di 45 gradi e per fare ciò ci serviremo di un pattern. Creiamo un nuovo livello dalla finestra dei livelli, impostando la dimensione del nuovo livello al doppio rispetto a quello dell’immagine.

Ora selezioniamo lo strumento “Riempimento” () dalla finestra principale e modifichiamo le prime impostazioni come segue. Selezioniamo il motivo “Stripes“, e nonStripes fine“.

A questo punto, assicurandoci che il livello selezionato sia l’ultimo creato (quello di dimensioni doppie), possiamo cliccare sull’immagine e riempirla di righe orizzontali.

Con lo strumento “Ruota” () incliniamo il livello di -45°. Posizioniamo poi il livello “Stripes” in centro, facendo attenzione che le strisce diagonali coprano l’intera superficie.

A questo punto, dando un’occhiata più da vicino all’immagine capiremo di essere già a buon punto: il tessuto è già quasi fotorealistico. C’è però un altro piccolo passaggio prima della conclusione. Rendiamo invisibile il livello superiore (“Stripes“), selezioniamo il livello “Sfondo” e andiamo nei menù “Filtri” – “Mappa” – “Mappa a sbalzo“. Inseriamo i seguenti valori.

Sembrerebbe che ora abbiamo proprio finito con i jeans.

Nel prossimo tutorial vedremo come creare le cuciture sui jeans partendo dal risultato di questo tutorial per avere un risultato più o meno come questo.

Non ti basta?


TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

2 commenti

TheJoe · 28 Novembre 2011 alle 4:00 PM

Grazie, Da..
sto vedendolo con un altro schermo. Devo dire che a seconda del monitor il risultato cambia notevolmente.

DaAsFlickered · 28 Novembre 2011 alle 3:18 PM

ottimo tutorial.. 🙂
il risultato è molto realistico!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.