Cookie

Attenzione


Questo articolo è stato pubblicato più di un anno fa, potrebbero esserci stati sviluppi.
Ti preghiamo di tenerne conto.

Con il breve consiglio di oggi parliamo di musica, o meglio di come semplificare un problema annoso di chi ha una vasta libreria MP3 in cui ogni brano è rippato ad un volume differente.

Quante volte ci è capitato di mettere il nostro lettore MP3 in riproduzione random e dover armeggiare ogni volta con il volume perché una canzone “spara“, e l’altra non si sente? La soluzione c’è, e si chiama MP3Gain. MP3Gain è un programma open source il cui unico scopo è livellare (il termine tecnico corretto è “normalizzare“) il volume di uscita di un file audio.

La caratteristica interessante di MP3Gain è il fatto che riduca o aumenti il volume degli MP3 senza che i file perdano qualità. In pratica non comprime i file una seconda volta (l’MP3 è un formato compresso), ma analizza lo spettro del file, e ne altera una piccola parte in modo da aumentare o diminuire il volume.

MP3Gain oggi, oltre ad essere un programma molto conosciuto, è di facile utilizzo (nonostante la riga di comando), e sono state anche create delle GUI per un  utilizzo più intuitivo (JavaMP3Gain, qtGain, ecc.). Il programma è presente nei principali repository, e per installarlo possiamo lanciare il nostro manager dei download, oppure usando il terminale sotto Debian, Ubuntu e derivate è sufficiente lanciare il solito comando:

sudo apt-get install mp3gain

Per RedHat, Fedora e derivate, invece lanceremo:

sudo yum -y install mp3gain

Nonostante le GUI reputo la riga di comando infinitamente più veloce. Per regolare il volume di tutti i file presenti in una directory è sufficiente posizionarsi nella directory con il terminale e lanciare questo comando:

find . -type f -iname '*.mp3' -print0 | xargs -0 mp3gain -r -k

Verranno normalizzati tutti gli MP3 ad un volume ottimale (sufficiente affinché gli speaker del computer non gracchino).

Non ti basta?


TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.