Cookie

Attenzione


Questo articolo è stato pubblicato più di un anno fa, potrebbero esserci stati sviluppi.
Ti preghiamo di tenerne conto.

La “shell” di GNU/Linux  (o terminale) è una parte molto importante di ogni sistema GNU/Linux, e benché sia stata in buona parte “scavalcata” dalle varie GUI, rimane lo strumento più diretto per “comunicare” con la macchina senza molti intermediari.

Questo articolo ha lo scopo di mostrare i più comuni comandi (i più usati) per la riga di comando:

Comando Descrizione
ls mostra il contenuto della directory corrente
cd “nome directory entra nella directory indicata
mkdir “nome directory crea una nuova directory chiamata “nome directory”
rm “nome directory” o “nome file rimuove l’oggetto specificato
top mostra una lista ordinata dei processi in esecuzione, in cima i più “esosi”
ps ax mostra la lista di processi (e relativo “pid”) in ordine cronologico
kill “numero pid termina il processo corrispondente al “pid” inserito
killall “nome processo termina tutti i processi corrispondenti al nome inserito

La lezione di oggi sulla shell termina qui, ma a breve altre interessanti nozioni.

  Crontab: azioni pianificate con Linux
Categorie: GNU/LinuxShell

TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.