Cookie

Attenzione


Questo articolo è stato pubblicato più di un anno fa, potrebbero esserci stati sviluppi.
Ti preghiamo di tenerne conto.

Qualche articolo fa mi è capitato di dover adattare degli mp3 alla riproduzione sul web. I flash player purtroppo supportano solo il campionamento a 44.100Hz, io invece ho sempre registrato i miei pezzi ad una qualità superiore: 48.000Hz.

Ho provato alcuni programmini ad interfaccia grafica, ma mi sono dovuto rassegnare all’uso della riga di comando (in alcuni casi è quasi indispensabile). Per convertire i miei mp3 ho usato “ffmpeg“, senza dubbio “il” programma per il multimedia su GNU/Linux.

Il programma “ffmpeg” viene distribuito dai principali mirror, ed è incluso nella maggior parte delle distribuzioni open source. Spesso è installato come software non facoltativo ed è già presente in svariate distribuzioni.

Per convertire il file lanciamo questo comando:

ffmpeg -i input_file.wav -ar 44100 output_file.mp3
-iindica il file in ingresso
-arindica il cambio di Hz

Non ti basta?


TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.