Cookie

Attenzione


Questo articolo è stato pubblicato più di un anno fa, potrebbero esserci stati sviluppi.
Ti preghiamo di tenerne conto.

buzz.jpg Da ieri per tutti gli utenti Gmail è attivo il servizio “Google Buzz”, l’ennesimo social network. Possiamo dire che anche Google, rimasta un po’ indietro sul lato “social” rispetto a Facebook o Twitter, abbia creato la sua propria piattaforma per la condivisione di contenuti.

C’è da dire che le differenze che Google implementa nella sua versione “social” differenziano Google stessa dal resto della concorrenza. Come riportato nel blog delle novità di Gmail. Vediamo insieme qualche caratteristica:

  • È integrato in Gmail, e da qui si potranno collegare gli account Twitter, Youtube, Picasa web album e Google Reader
  • L’utente può scegliere cosa condividere e con chi, se rilasciare la condivisione come pubblica o solo con un ristretto gruppo
  • La chat con gli altri utenti avviene in tempo reale, e in tempo reale avviene la condivisione di foto, video e quant’altro
  • Se usato su un cellulare è possibile aggiornare la posizione geografica con GoogleMaps

Come tutti i servizi, soprattutto quelli nuovi, anche Google Buzz può non essere amato. È possibile disattivarlo da Gmail cliccando a fondo pagina su “disattiva Buzz”.

Di seguito il video promozionale del servizio Buzz realizzato da Google.

Categorie: TechWeb

TheJoe

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

1 commento

vale · 11 Febbraio 2010 alle 5:06 PM

Disattivato! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.