Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

8lug/130

Icone sociali basate su font… ma intelligenti

bubble

Oggi parliamo di font e web, anzi... parliamo di un modo semplice di utilizzare nelle nostre pagine un font grafico a cui corrisponderanno le icone sociali (Facebook, Twitter, Flickr e così via), integrando così l'articolo di circa sei mesi fa sui set di icone sotto forma di font.

Il font di oggi ha come particolarità il fatto di essere semplice da includere, anche più dei set di icone di cui parlavo sei mesi fa. Si chiama "Mono Social Icon Font", e un esempio live (vale più di mille parole) lo possiamo vedere alla pagina del progetto. Nel campo compilabile (aprendo il sito il focus è già sul campo) proviamo a scrivere uno qualsiasi dei nomi accanto alle icone sottostanti ("circleaboutme", "circlebebo", ecc).

30set/1110

Perché ho abbandonato “Shareaholic” in favore di “foxyBookmarks”

wordpress-logo2

Da qualche anno stanno spopolando all'interno dei blog le icone per la condivisione 2.0. Risquotono giustamente un discreto successo perché in questo modo il webmaster ha la possibilità di rendere più facilmente visibile il proprio blog dando alcune possibilità, prima negate, di condivisione all'utente medio. Tra l'altro non appesantisce la pagina e le icone sono belle da vedere.

In soldoni, si tratta di una piccola barra a fondo articolo contenente alcune delle icone per i più utilizzati servizi di condivisione del web 2.0 (ne potete vedere un esempio in questo articolo a fondo pagina). L'utente riconosce il logo del servizio che egli stesso utilizza (facebook, twitter, stumble, ecc.) ed il processo di condivisione è immediato, non abbiamo bisogno di intermediari.