TheJoe.it Into the (open) source

30set/1110

Perché ho abbandonato “Shareaholic” in favore di “foxyBookmarks”

wordpress-logo2

Da qualche anno stanno spopolando all'interno dei blog le icone per la condivisione 2.0. Risquotono giustamente un discreto successo perché in questo modo il webmaster ha la possibilità di rendere più facilmente visibile il proprio blog dando alcune possibilità, prima negate, di condivisione all'utente medio. Tra l'altro non appesantisce la pagina e le icone sono belle da vedere.

In soldoni, si tratta di una piccola barra a fondo articolo contenente alcune delle icone per i più utilizzati servizi di condivisione del web 2.0 (ne potete vedere un esempio in questo articolo a fondo pagina). L'utente riconosce il logo del servizio che egli stesso utilizza (facebook, twitter, stumble, ecc.) ed il processo di condivisione è immediato, non abbiamo bisogno di intermediari.

21feb/115

Tutorial: il paradosso fotografico (o “Droste effect”) con Gimp e MathMap

fine

Il tutorial di oggi è un incrocio tra fotografia, grafica e matematica. Fotografia perché partiremo da una foto reale, e una buona fotografia è l'inizio di un buon lavoro, grafica per via dei vari ritocchi che man mano apporteremo e matematica perché l'effetto che scomoderemo oggi segue ferree regole matematiche, nulla è lasciato al caso. Per questo tutorial useremo Gimp ed il suo plugin MathMap.

28dic/100

Fotografia: tecniche per la riduzione del “rumore digitale”

rumore

Nel tutorial di oggi si parla di fotografia. Quante volte ci è capitato di scattare delle foto, riguardarle sul display della macchina fotografica e vederle in buono stato, scaricarle poi sul computer ed accorgerci della presenza del rumore nella foto.

Il rumore digitale presente nelle foto è quel deterioramento che può andare dal piccolo disturbo appena visibile, al disturbo "a puntini" molto fastidioso da vedere come vedremo nella prossima immagine che dimostra come la qualità dell'immagine possa modificarsi, modificando gli ISO.

23nov/101

WordPress plugin: “Simple Javascript Management”

javascript

Con "Simple Javascript Management" non è più necessario andare a modificare l'html dell'header del nostro tema di WordPress. Il plugin si occuperà di caricare prima dei tag di chiusura </head> o </body> gli script javascript locali o remoti.

Devo registrare però che gli script vanno caricati manualmente sullo spazio web, non è possibile fare l'upload di uno script tramite l'interfaccia del plugin. Per il momento ho caricato solo lo script "snowstorm" che permette la presente nevicata sulla homepage.

19ott/101

Il plugin Resynthesizer per Gimp

finale3

Chi ha detto che PhotoShop arriva sempre prima di Gimp? Il plugin di cui parliamo oggi è stato sviluppato nativamente per Gimp, poi è stato inventato qualcosa di simile per PhotoShop.

Forse a qualcuno non suonerà nuovo il plugin "Content aware filling" per PhotoShop. Beh, "Resynthesizer" è un algoritmo sviluppato come progetto di ricerca universitaria del 2001 successivamente portato a plugin per Gimp molto prima che venisse creato il "Content aware filling". Ma partiamo dal principio. Iniziamo col dire che "Resynthesizer" è un plugin completamente automatico che rimuove tramite la selezione gli oggetti presenti nella foto se disposti su una trama, riempiendo lo spazio mancante della selezione con gli stessi colori dello sfondo, cercando di mantenere la trama uniforme. Questo plugin può risultare molto utile ad esempio nel caso dovessimo ritoccare la foto di un cielo al tramonto con un palo in primo piano.

2ago/109

8 plugin per WordPress di cui non potrai piu’ fare a meno

wordpress-logo2

Nell'articolo di oggi vediamo qualche utile plugin per WordPress che mi ha semplificato la vita nella composizione del blog. Ovviamente la lista non è esaustiva, e tralascio alcuni plugin importanti come "Akismet" perché già presenti di default ad ogni installazione di WordPress (non perché non sia utile, ma perché i suoi vantaggi siano innegabili).

WP Super Cache

Si tratta di uno dei plugin a mio avviso più utili mai creati per WordPress. WP Super Cache velocizza di molto l'accesso dei visitatori alle pagine, crea un file HTML di cache dalla pagina PHP visitata diminuendo di fatto l'uso delle risorse sul server. In questo modo abbiamo un duplice vantaggio: l'utente caricherà la pagina più velocemente e il server risparmierà energia.

12giu/104

Tutorial: Correzione della prospettiva (o linee cadenti) con Gimp

Lavoro ultimato

In questo tutorial ci occupiamo di correggere la prospettiva di una foto con Gimp. Spesso capita (soprattutto nelle strade strette) di dover fare delle foto a monumenti o facciate di edifici molto alti, avendo a disposizione un limitato campo per l'inquadratura. È chiaro che più vicini saremo al monumento più la foto sarà "lontana" dall'essere assonometricamente corretta. La correzione della prospettiva viene anche chiamata correzione (o modifica) delle linee cadenti. Questo perché scattando una foto da vicino ad un elemento architettonico si ha l'impressione che il monumento stia cadendo all'indietro (le linee architettoniche convergono verso l'alto.

Quello che faremo oggi è "raddrizzare" le linee di una facciata, oltre a Gimp dovremo avere un'altro paio di plugin: "MathMap" e "FX-Foundry".

8giu/100

Gimp: rimuovere il “rumore” da una foto con “Wavelet denoise”

dopo

Per chi si occupa di fotoritocco è sempre utile avere un tool per la rimozione del rumore, e spesso il plugin integrato in Gimp non restituisce risultati granché soddisfacenti.

Wavelet denoise è un plugin presente da tempo nel registro plugin di Gimp, un tool che si occupa della rimozione del rumore in modo soddisfacente (o almeno in modo più soddisfacente di tutti quelli che ho provato fin'ora).

5mag/100

G’MIC, il plugin open source per GIMP… che fa tutto

logo2

Oggi diamo un'occhiata ad un plugin che ritengo interessante dal punto di vista pratico, non solo per la facilità d'uso, ma anche e soprattutto per le molteplici funzionalità che offre.