Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

22apr/112

Alcuni metodi per contrastare le mail di SPAM

spam

La vignetta satirica di oggi, di Randy Glasbergen ci introduce al problema della SPAM, una vera piaga che affligge internet. In alcune recenti statistiche la percentuale di spam su tutte le mail inviate ogni giorno raggiunge l'82%, e non è difficile stilare una statistica sulla propria casella mail personale. Ad esempio il 21 aprile ho ricevuto otto mail di spam... e otto mail "buone". La metà.

La piaga della spam è anche dovuta al poco controllo dei provider "troppo economici", o alle leggi di alcuni Paesi troppo "libertine" che non impongono controlli ai provider. Ma a tutto c'è una soluzione, anzi ce ne sono diverse. Qualche tempo fa mi è capitato di dover includere un indirizzo mail in chiaro fra le pagine di un sito. Scrivere l'indirizzo mail in chiaro equivale a dire: "sono qui per ricevere SPAM", così mi sono documentato e le soluzioni sono molteplici.

16ott/100

Contro la spam: “10 minute mail”

spam_ziogeek

Oggi vi parlo di un piccolo ma utilissimo servizio che uso da parecchi anni e di cui spesso mi servo: "10 minute mail".

Come dice il nome "10 minute mail" è un indirizzo mail da 10 minuti, valido cioè il tempo di registrarsi in un sito di cui non ci fidiamo fino in fondo ed attendere la verifica dell'indirizzo per certificare che l'email di registrazione sia effettivamente di nostra proprietà.