Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

15feb/113

Importare tracciati da Inkscape a Gimp

tracciati

Chiunque sia dotato di onestà intellettuale non esiterebbe ad affermare che il livello di interoperabilità raggiunto dalla suite di Adobe (il modo con cui si interfacciano fra loro i programmi) è di gran lunga superiore rispetto alle alternative open source. Un esempio è l'importazione dei tracciati da Illustrator a Photoshop, possibile mediante il più classico dei copia - incolla.

L'articolo di oggi, però, non vuole essere una critica alla mancanza di comunicazione fra gli sviluppatori dei diversi progetti open source, vuole invece dimostrare come sia possibile (in un modo forse leggermente più lungo) la stessa operazione di importazione tracciati fra Inkscape e Gimp.

27mag/105

Tutorial: da bitmap a SVG con Inkscape

paesaggio_vale

Insieme a Gimp per la manipolazione di immagini, e a Scribus per il desktop publishing mi capita a volte di adottare l'uso di Inkscape. Inkscape è un editor di grafica vettoriale, un programma per il disegno "sullo schermo". Può essere usato in svariati ambiti, c'è chi lo usa per disegnare loghi aziendali, o anche per le illustrazioni di alcuni libri. Personalmente non ho molte abilità in questo ambito, e trovo anzi che carta e matita in molti casi siano la soluzione più sbrigativa (ovviamente dal mio punto di vista). Più che altro Inkscape mi è utile per la vettorizzazione di immagini raster, so che Inkscape offre altre innumerevoli funzioni ed è un po' riduttivo usarlo esclusivamente per questo, ma per ora non ho altri compiti da fargli svolgere.

Apriamo Inkscape ed importiamo un'immagine jpg: