Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

17nov/100

YoHDR: un sito per creare foto HDR

L'HDR sommando le tre foto

YoHDR è ancora in fase beta, ma da come si presenta sembra promettere molto bene. Nato dai creatori di VectorMagic (il software online che permette la vettorizzazione di immagini raster) il sito permette, dopo l'upload di alcune foto dello stesso paesaggio con esposizioni differenti, di scaricare la foto in HDR.

In pratica l'HDR altro non è che una media dell'esposizione delle foto.

13giu/101

Reale effetto HDR con Qtpfsgui

hdr

Il software di cui parliamo oggi è Qtpfsgui, un software per la creazione di immagini HDR.

Spesso erroneamente si tende a confondere l'HDR con il tone mapping, in realtà per HDR (High Dynamic Range) si intende la sovrapposizione di più foto scattate con differenti esposizioni per consentire la regolazione ottimale dell'esposizione per zone. Per ottenere una foto realmente HDR è necessaria la ripresa dello stesso soggetto nella stessa inquadratura, ciascuna con una luce diversa, per questo motivo l'HDR è possibile solo con soggetti fermi (monumenti, case, vegetali, natura morta, ecc), non sarà possibile applicarlo ai soggetti in movimento (persone, strade affollate, animali, treni in corsa, ecc). Per avere il meglio da Qtpfsgui è preferibile scattare le foto da un punto fermo, meglio ancora se da un cavalletto.

31mag/100

HDR e ToneMapping

Reale effetto HDR

Spesso (e in modo del tutto anarchico) viene confuso, specie su Flickr e piattaforme simili, l'HDR con il Tone Mapping. Inizio subito col dire che l'HDR (High Dinamic Range) è una tecnica usata in fotografia che consente di avere una illuminazione uniforme su soggetti e ambientazioni che normalmente verrebbero più scuri o più chiari. L'esempio di seguito è una spiegazione molto esaustiva.

In questo breve articolo vediamo le differenze pratiche fra un vero HDR ed un effetto "Tone Mapping".

E visto che di pratica stiamo parlando, tanto per cominciare per ottenere un HDR saranno necessarie svariate foto di un unico soggetto in formato RAW, o in un formato più modesto (JPG) impostando una diversa esposizione sulla fotocamera.