Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

23ott/120

Tutorial: cautelarsi dall’utilizzo non autorizzato delle nostre foto con Gimp

arance

Nel precedente articolo abbiamo velocemente accennato la tecnica dell'"invisible watermark", una tecnica che ci consentirebbe di dimostrare la paternità di una fotografia digitale. Il funzionamento (come già descritto) è semplice. Il principio alla base di tutto è avere una immagine "x" (la mia foto originale che devo tenere solo io) e creare una immagine "y" (la foto contenente il watermark invisibile da far circolare in internet). Per dimostrare di essere l'autore della foto basterà mettere a confronto sovrapponendo tramite una particolare procedura grafica le due immagni. Magicamente comparirà il watermark con il nostro nome e le informazioni sul copyright.

16ott/124

Qualche soluzione per proteggere le proprie immagini su internet

macro

Quelli che descrivo oggi sono i più comuni metodi che ci permettono, in caso di contenzioso, di risolvere la questione legata al copyright delle immagini.

La legge internazionale (con la Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche) afferma che il diritto sull'opera artistica derivante dall'ingegno e dalla creatività è da attribuire a chi l'ha realizzata. Per sempre. Questo significa che se io oggi compongo un brano musicale rimarrà per sempre mio, potrò decidere se renderlo riproducibile anche senza percepire un compenso, ma l'autore sono io e a me quella specifica opera dovrà essere sempre attribuita. Lo stesso meccanismo vale per la fotografia (a patto che la foto sia intesa come un'opera artistica).