TheJoe.it Into the (open) source

20apr/140

Esiste il panorama ritratto nello sfondo di Windows XP?

xp

Mi sembrava giusto festeggiare il pensionamento del sistema operativo più longevo fin'ora di casa Microsoft con un post che svela una curiosità.

La leggenda metropolitana vorrebbe che la foto preimpostata sul desktop di XP sia stata scattata direttamente da Bill Gates durante una vacanza in Svizzera. In realtà la paternità della foto è sempre stata riconosciuta al fotografo professionista Charles O'Rear, che passò casualmente lungo una superstrada in California e venne folgorato dalla visione di una collinetta verdissima con il cielo blu.

13mag/132

Canon Club Italia chiede aiuto

CCI_logo

L'articolo di oggi è diverso dagli altri, ma sento di doverlo scrivere.

Da tempo sono iscritto alla community "Canon Club Italia", un sito amatoriale in cui gli utenti hanno la possibilità di confrontarsi, scambiare merce, dispensare consigli e ottenere informazioni. La classica community, orientata alla fotografia. Dall'apertura del sito a oggi il proprietario e mantenitore del server ha avuto diverse difficoltà.

23ott/120

Tutorial: cautelarsi dall’utilizzo non autorizzato delle nostre foto con Gimp

arance

Nel precedente articolo abbiamo velocemente accennato la tecnica dell'"invisible watermark", una tecnica che ci consentirebbe di dimostrare la paternità di una fotografia digitale. Il funzionamento (come già descritto) è semplice. Il principio alla base di tutto è avere una immagine "x" (la mia foto originale che devo tenere solo io) e creare una immagine "y" (la foto contenente il watermark invisibile da far circolare in internet). Per dimostrare di essere l'autore della foto basterà mettere a confronto sovrapponendo tramite una particolare procedura grafica le due immagni. Magicamente comparirà il watermark con il nostro nome e le informazioni sul copyright.

16ott/124

Qualche soluzione per proteggere le proprie immagini su internet

macro

Quelli che descrivo oggi sono i più comuni metodi che ci permettono, in caso di contenzioso, di risolvere la questione legata al copyright delle immagini.

La legge internazionale (con la Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche) afferma che il diritto sull'opera artistica derivante dall'ingegno e dalla creatività è da attribuire a chi l'ha realizzata. Per sempre. Questo significa che se io oggi compongo un brano musicale rimarrà per sempre mio, potrò decidere se renderlo riproducibile anche senza percepire un compenso, ma l'autore sono io e a me quella specifica opera dovrà essere sempre attribuita. Lo stesso meccanismo vale per la fotografia (a patto che la foto sia intesa come un'opera artistica).

10lug/123

Fotografia: “time lapse” con gPhoto2

20d_time_lapse

Oggi mi sono posto il problema del "time lapse", una particolare tecnica fotografica che tramite la successione degli scatti permette la creazione di piccole animazioni. Per avere un'idea di cosa sia il time lapse, vi rimando ai video spettacolari facilmente reperibili su youtube, o meglio a quelli dedicati di questa pagina.

Per dei buoni time lapse è necessario automatizzare il processo di scatto, in pratica meno cose sono affidate all'abilità personale e meglio sarà il risultato finale.

2lug/120

Fotografia: scatto remoto con gPhoto2

gphoto2

Nel tutorial di oggi vediamo qualche piccola funzione di gPhoto2, un programma a riga di comando orientato ai sistemi *NIX che oltre alle altre funzioni, ci permette di accedere ad alcune delle funzionalità "nascoste" (o non pubblicizzate) delle nostre fotocamere.

Va detto innanzitutto che non tutte le fotocamere sono supportate. L'elenco completo è disponibile sul manuale online dell'applicazione.

Il funzionamento è molto semplice. Configuriamo la fotocamera (io uso una Canon EOS 20d) in modo che il collegamento USB sia di tipo PTP (sotto il menù "Communication" - "PTP").

5giu/122

Ridimensionare più immagini in un colpo solo

gimp_imagick

Ridimensionare le immagini, da quando i programmi di fotoritocco sono entrati a far parte della routine dell'utente medio, è un compito tanto semplice quanto banale. Si usa rimpicciolire le immagini soprattutto per risparmiare banda sul trasferimento del file: un'immagine più piccola si caricherà più in fretta e inoltre per usare le immagini sul web non è necessaria l'alta risoluzione. Il problema si pone quando abbiamo una quantità considerevole di immagini da ridimensionare, aprirle una per una può diventare piuttosto lungo e noioso.

19apr/122

Grafica: l’interpolazione per ridimensionare le immagini con Gimp

gimp

Ispirato dai commenti ad un mio vecchio articolo, scrivo una breve guida per chiarire ogni dubbio sull'interpolazione grafica. Il breve articolo di oggi parlerà solo di interpolazione dal punto di vista dei software grafici, ma va comunque precisato che l'interpolazione è prima di tutto un metodo per individuare nuovi punti sul piano cartesiano partendo da un insieme di punti dati nell'ipotesi che tutti i punti si possano riferire ad una funzione f(x) di una data famiglia di funzioni di una variabile reale.

7nov/114

Fotografia: alcuni principi base

finale3

Quando parliamo di "fotografia" non parliamo solo di un vile processo meccanico mediante il quale la luce viene catturata da un sensore, convertita in impulsi elettrici, salvata su una memoria e resa disponibile alla visione. Certamente parliamo anche di questo, ma soprattutto di "composizione", in un certo senso di "arte".

Per la buona riuscita di una foto occorre tenere presente qualche piccola regola che se applicata ci darà il vantaggio di non dover trascendere dalla foto originale in post produzione.

24giu/117

Effetti luce alle immagini con Gimp e il pack “Lomo Light Leaks”

segrinojoe2

Oggi segnalo un sito interessante da cui prendo spesso ispirazione per la stesura dei miei tutorial. Il sito è PhotoShopTutorials.ws, e come potrete facilmente intuire dal nome del dominio è un sito pieno di risorse per PhotoShop, utilizzabili per la maggior parte dei casi anche con Gimp.

Oggi vediamo il "Lomo Light Leaks" pack, una collezione di effetti da aggiungere alle proprie foto per farle sembrare antiche. In pratica si  tratta di 71 immagini differenti con l'effetto "flare" o riflesso lenti. Per applicare l'effetto alla foto desiderata è sufficiente aprire il "Light Leak" come un nuovo livello sovrapposto all'immagine principale e cambiarne la modalità da "Normale" a "Schermo". Consiglio anche di ridimensionare il "Leak" da applicare alle dimensioni dell'immagine principale.