TheJoe.it Into the (open) source

20apr/140

Esiste il panorama ritratto nello sfondo di Windows XP?

xp

Mi sembrava giusto festeggiare il pensionamento del sistema operativo più longevo fin'ora di casa Microsoft con un post che svela una curiosità.

La leggenda metropolitana vorrebbe che la foto preimpostata sul desktop di XP sia stata scattata direttamente da Bill Gates durante una vacanza in Svizzera. In realtà la paternità della foto è sempre stata riconosciuta al fotografo professionista Charles O'Rear, che passò casualmente lungo una superstrada in California e venne folgorato dalla visione di una collinetta verdissima con il cielo blu.

17mar/140

Le 7 leggi inviolabili dell’interfaccia utente

web building

L'articolo di oggi è la traduzione integrale dell'articolo originale di Peter Vukovic comparso sul blog 99designs.

Sei un web designer? Se sì, allora anche tu progetti interfacce utente, una specializzazione che continuerà a crescere di importanza col tempo. Mentre le pagine web odierne hanno semplici interfacce, che solitamente non includono più di un menù navigazione e una form contatti, lo sviluppo delle nuove tecnologie e i nuovi standard nel prossimo futuro chiederanno sempre più contenuti dinamici ed esperienze di navigazione personalizzate.

22gen/140

Abilitare il plugin “zen coding” su gedit

zen-coding

Per chi non lo sa, gedit è l'editor di testo per eccellenza di qualsiasi distribuzione Linux basata su Gnome. È preinstallato sulla maggior parte delle distribuzioni Linux, ad eccezione di quelle basate su window managers diversi da Gnome (Kde, xfce, enlightenment, ecc.). Serve soprattutto per l'editing delle configurazioni nei file di sistema, ma supporta un gran numero di linguaggi di programmazione ed è espandibile con i plugin dedicati.

Per questo motivo, prima di usare Brackets, ho usato Gedit anche per l'editing di HTML e CSS.

Questo è gedit.

15gen/140

Brackets: l’editor “di” e “per” HTML / CSS e JavaScript

brackets

Ok, il titolo non è un granché, ma non sapevo proprio come spiegare in poche parole che Brackets serve per scrivere codice HTML, CSS e JavaScript, ed è anche scritto in HTML, CSS e JavaScript. State già andando il loop, vero?

Personalmente, per la scrittura di HTML e CSS mi sono sempre trovato bene con Gedit, l'editor integrato in Gnome. Scelsi Gedit per l'interfaccia priva di fronzoli e per la possibilità di personalizzarlo (anche ampliandone le funzioni tramite i plugin). Le impostazioni base sono scarne, ma "girovagando" fra le preferenze si possono abilitare diverse funzioni per farlo diventare un editor completo.

14dic/130

Bottoni usando solo i CSS

css-codice

Nell'articolo di oggi vediamo come trasformare una semplice form, con un bottone non formattato in un'altrettanto semplice form con un bottone formattato. Tutti i colori, i gradienti e le ombreggiature saranno "costruite" usando le regole CSS relative alla versione 3. Queste poche regolette sono da prendere un po' con le pinze, perché funzionano perfettamente con i browser basati su Webkit (Safari, Konquerror, iPad/iPhone) e Gecko (Firefox e simili), ma sono inutili su tutte le versioni

12ott/132

Le bizzarre richieste nel settore grafico

cmyk

Da qualche tempo mi sto imbattendo in svariati (e per "svariati" intendo "una miriade di") annunci di grafica in Itaila. Più che la quantità di annunci, mi stupiscono le competenze richieste. Facciamo una premessa.

Se io cucino una torta l'importante è che alla fine sia buona come ce l'avevo in mente prima di mettermi a cucinare, a prescindere dal fatto che io usi un forno elettrico, a gas o a legna, o che la cuocia sotto il sole delle 3pm di Ferragosto. Allo stesso modo se decido di a comprare un paio di scarpe per giocare a tennis me le dovrò trovare comode, resistenti, che rispondano a certe caratteristiche... a prescindere che io le acquisti in un centro commerciale, in un negozio di scarpe o al mercato.

21set/132

Photoshop CS6 in Linux

ps-logo

Quello di oggi è uno di quegli spinosi articoli che non parlano esclusivamente di software open source, ma cercano di avvicinare l'utenza commerciale a Linux e al mondo open source in generale. Come avrai intuito dal titolo oggi installiamo PhotoShop CS6 su Linux.

Ovviamente questo blog si schiera CONTRO la pirateria informatica. Se non hai una versione legale, regolarmente acquistata di PhotoShop tanto vale che cambi blog, perché le seguenti operazioni non si applicano nel tuo caso.

27lug/134

Tutorial: cielo stellato con Gimp

sfondo_stelle

Oggi vediamo come creare un effetto “cielo stellato” con GIMP. Questa guida può sempre essere d’aiuto per comporre uno sfondo per il pc, ma anche e soprattutto per le cartoline di auguri, biglietti, manifesti, pieghevoli e prodotti per la tipografia in generale. Se la destinazione finale dell’immagine sarà lo schermo del computer (sfondo, ma anche pagina web o web gallery) consiglio 72,00dpi. Nel caso l’esigenza fosse la carta stampata suggerisco i 300,00dpi (per mantenere alta la risoluzione).

8lug/130

Icone sociali basate su font… ma intelligenti

bubble

Oggi parliamo di font e web, anzi... parliamo di un modo semplice di utilizzare nelle nostre pagine un font grafico a cui corrisponderanno le icone sociali (Facebook, Twitter, Flickr e così via), integrando così l'articolo di circa sei mesi fa sui set di icone sotto forma di font.

Il font di oggi ha come particolarità il fatto di essere semplice da includere, anche più dei set di icone di cui parlavo sei mesi fa. Si chiama "Mono Social Icon Font", e un esempio live (vale più di mille parole) lo possiamo vedere alla pagina del progetto. Nel campo compilabile (aprendo il sito il focus è già sul campo) proviamo a scrivere uno qualsiasi dei nomi accanto alle icone sottostanti ("circleaboutme", "circlebebo", ecc).

10giu/130

CSS: rimuovere il bordo “a puntini” dei link

outline_ico

Nell'articolo di oggi vediamo una semplice regola CSS, già presente in molti CSS Reset. Sto parlando della proprietà "outline". Se la regola "outline" non viene impostata il browser visualizzerà un riquadro puntinato attorno a ogni link cliccato. L'impostazione di default è questa perché si è pensato anche a chi usa il tasto TAB per navigare, e senza bordatura perderebbe il focus senza più capire su che link è capitato. Sto pensando anche a chi non può usare il mouse per difetto visivo. Rimuovendo la bordatura renderesti il sito inaccessibile a questi ultimi.