TheJoe.it Into the (open) source

7ott/132

Modificare utenti e gruppi nelle nuove versioni di Ubuntu

Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2013, potrebbero esserci stati sviluppi circa l'argomento trattato.
In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo.
Grazie.

user-group-icon

Può capitare per qualsiasi ragione che un utente (amministratore di sistema) debba mettere mano ai gruppi presenti nel pc. Può capitare per qualsiasi ragione, o programma che ne richieda la modifica (VirtualBox, Wireshark, ecc.). Con le nuove release di Ubuntu è stato deciso che il software aveva raggiunto una maturità tale da poter essere amministrato senza interventi dell'utente sui gruppi, è stato deciso che l'utente medio non ha bisogno di sapere che esistono i gruppi, né di modificarli. Restano validi tutti i comandi da terminale, ma una GUI non esiste più.

Se da una parte posso capire questa scelta (è bene che l'utente medio non tocchi i gruppi per non combinare pasticci), dall'altra però mi sono sentito mutilato. È vero che posso fare tutto quello che voglio da terminale, ma detto francamente non me li sono mai studiati bene i comandi relativi ai gruppi sul terminale. Datemi dell'approssimativo.

La soluzione è semplice.

sudo apt-get install gnome-system-tools

Il programma da avviare è "users-admin". Lo trovate sotto "Strumenti di sistema" - "Utenti e gruppi".

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

  • Già, quando ci sono… Viva le GUI!

  • DaAsFlickred

    W le graphical user interface.. 😉