TheJoe.it Into the (open) source

22giu/122

Font old-style affascinanti

world_typo

Proprio oggi stavo dando un'occhiata a un vecchio libretto manuale di cocktail, sarà stato stampato intorno agli anni settanta e mi hanno molto incuriosito le foto: meravigliose. Un'altro aspetto che ha catturato, quello di cui vorrei parlare oggi, sono invece i font utilizzati. Se fosse un libro recente (anche fino a 20 anni fa) con tutta probabilità sarebbe stato utilizzato il Times o l'Arial, in questo caso in particolare invece sono stati utilizzati tre caratteri singolari: uno per il titolo, uno per gli ingredienti e un altro per il corpo.

Ero (e sono) completamente affascinato dal font usato per il corpo del testo, e anche quello del titolo non mi lascia indifferente. Ho deciso di mettere il libro sotto lo scanner e di dare un occhiata su WhatTheFont. Il font usato per i titoli è "ITC Stone Informal LT Bold Regular" (29$), quello usato per il corpo del testo è "ITC Century LT Light Italic" (26$), quello per gli ingredienti è "CenturyStd-LightCondensed Regular" (29$). Mi sembra solo un po' strano che per avere tutto il set dei tre caratteri usati devo spendere si e no 84$ (oggi poco più di 65euro).

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (2) Trackback (0)
  1. Beh, basta guardare “dafont.com”, l’enciclopedia del font libero. Comunque font così interessanti come Century Light Italic ne ho visti pochi in giro.

  2. Forse si trovano anche delle alternative libere (come per il font di facebook e della Apple)


Leave a comment

Ancora nessun trackback.