Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

8apr/110

Inserire un font “custom” tramite CSS, senza upload

loremipsum

Oggi vediamo uno strumento utile messo a disposizione da Google. Da parecchio tempo ho in cantiere due articoli sui custom font, ma non mi sono mai deciso ad ultimarli, ed oggi me ne esco con i custom font di Google. Partiamo dal recente per arrivare al passato, mi piace fare le cose al contrario, e magari in uno dei miei prossimi articoli vedrete come includere i vostri custom font nelle pagine web tramite upload, o di come installare OpenOffice su un Commodore 64.

Il font che prendiamo come esempio è "Just another hand", un font tipo "handwritten" che potremmo utilizzare anche per i titoli.

I passaggi sono molto semplici. Per prima cosa occorre includere il font all'interno della nostra pagina, in modo che possa essere richiamato tramite regole CSS. Per fare ciò clicchiamo su "Use this font" e seguiamo le istruzioni.

Aggiungiamo il seguente codice nella sezione "<head>" del nostro sito.

<link href='http://fonts.googleapis.com/css?family=Just+Another+Hand' rel='stylesheet' type='text/css'>

Associamo il carattere ad un tag HTML che sceglieremo noi.

h1 { font-family: 'Just Another Hand', arial, serif; }

Google prende come esempio "h1", ma chiaramente si può definire una classe, un id, o un diverso tag a piacimento.

E il gioco è fatto.

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.