Cookie

TheJoe.it Into the (open) source

19ott/101

Il plugin Resynthesizer per Gimp

finale3

Chi ha detto che PhotoShop arriva sempre prima di Gimp? Il plugin di cui parliamo oggi è stato sviluppato nativamente per Gimp, poi è stato inventato qualcosa di simile per PhotoShop.

Forse a qualcuno non suonerà nuovo il plugin "Content aware filling" per PhotoShop. Beh, "Resynthesizer" è un algoritmo sviluppato come progetto di ricerca universitaria del 2001 successivamente portato a plugin per Gimp molto prima che venisse creato il "Content aware filling". Ma partiamo dal principio. Iniziamo col dire che "Resynthesizer" è un plugin completamente automatico che rimuove tramite la selezione gli oggetti presenti nella foto se disposti su una trama, riempiendo lo spazio mancante della selezione con gli stessi colori dello sfondo, cercando di mantenere la trama uniforme. Questo plugin può risultare molto utile ad esempio nel caso dovessimo ritoccare la foto di un cielo al tramonto con un palo in primo piano.

Forse qualcuno si ricorderà dello strumento "Clona", Resynthesizer fa esattamente la stessa cosa, ma in modo automatico. Ma vediamo qualche esempio pratico.

Questa foto tratta da flickr presenta un palo piuttosto evidente sulla destra, tutto sommato il cielo è uniforme. Vediamo se riusciamo a rimuoverlo in modo indolore.

Prima di tutto con lo strumento "Selezione a mano libera" () selezioniamo piuttosto grossolanamente i contorni del palo.

Questo processo non deve essere preciso, il plugin sarà poi in grado di cercare da solo le parti di cielo da copiare nella selezione mancante.

Selezionato il palo andiamo nel menu "Filtri" - "Miglioramento" - "Smart remove selection". Alla finestra che comparirà lasciamo i valori standard e clicchiamo "ok".

Nient'altro. E visto che ci piacciono le photogallery ecco altri esempi prima e dopo con pali...

cavi...

porte...

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (1) Trackback (0)
  1. Bene! forse hai ragione tu, le foto sono più belle senza i fili, i pali della luce, ecc……almeno con questo “Resynthesizer” non devo diventare matta ore ed ore con lo strumento clona! Vediamo…………stase lo provo! 😀


Leave a comment

Ancora nessun trackback.