TheJoe.it Into the (open) source

5ago/100

Stampa in serie di indirizzi da un database con OpenOffice Writer e Base

Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2010, potrebbero esserci stati sviluppi circa l'argomento trattato.
In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo.
Grazie.

busta

Oggi do un piccolo consiglio a tutti gli impiegati degli uffici commerciali che spesso a fine mese devono fare i conti con le fatture dei sospesi da inviare alle varie ditte. Automatizziamo il processo di scrittura degli indirizzi sulle buste.

La tecnica di stampare in serie "pescando" i dati da un database veniva chiamata ai tempi delle prime versioni di Office "stampa unione".

Alcuni programmi di contabilità permettono di esportare gli indirizzi delle varie aziende in formato XLS, RTF o meglio ancora CSV. Se il nostro programma ci da questa possibilità ci viene risparmiata la riscrittura dei vari indirizzi, nel nostro caso gli indirizzi ce li dovremo scrivere ex-novo.

Iniziamo aprendo con OpenOffice il presente allegato. Trattasi di una busta modello che può tornare utile anche in altre occasioni all'infuori di questo tutorial.

Aperto il modello di busta premiamo il tasto F4 o selezioniamo dal menù "Visualizza" - "Sorgente dati". Con tutta probabilità, visto che il database con gli indirizzi non è ancora stato creato, avremo un messaggio d'errore come il seguente che ci consiglia implicitamente di creare un database.

Cliccando con il tasto destro su "Indirizzi" scegliamo "Database registrati".

Io ne avevo già creati un paio, chi non ne avesse ancora fatti troverà comunque il modello di OpenOffice come unica scelta.

Clicchiamo su "Nuovo", ed colleghiamo il foglio che stiamo impaginando alla nostra base dati (qualcuno si ricorderà del tutorial "Creare una rubrica telefonica con OpenOffice Base").

Ora che abbiamo collegato il nostro database non dobbiamo fare altro che indicare a "Writer" dove inserire i campi giusti (Att.ne, Ragione sociale, Indirizzo, ecc.). Clicchiamo "Ctrl + F2" o andiamo su "Inserisci" - "Comando di campo" - "Altro" e selezioniamo il campo corretto dal nostro database.

Inseriamo tutti i nostri campi in modo ordinato e dovremmo ottenere questo risultato:

Al lancio della stampa OpenOffice "si accorgerà" che la sorgente dati è esterna (un database) e chiederà se la stampa in serie è proprio quello che vogliamo fare.

Nel caso avessimo già pronte tutte le buste nella stampante possiamo avviare direttamente il comando, nel caso invece volessimo solo preparare il lavoro per la stampa, ma lanciare la stessa in un secondo momento dovremo cliccare su file, e confermare successivamente.

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.