TheJoe.it Into the (open) source

17lug/103

Pandora: un plug-in per Gimp che sconsiglio categoricamente

Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2010, potrebbero esserci stati sviluppi circa l'argomento trattato.
In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo.
Grazie.

pandora

La recensione di oggi vuole essere una critica piuttosto severa al plug-in in oggetto. Vediamo prima di cosa si tratta.

... dal sito ufficiale
Pandora è uno script per Gimp che aiuta ad incollare insieme immagini multiple per creare un panorama.

Pandora non trova i punti in comune alle immagini automaticamente, ma automatizza la parte più noiosa della creazione del panorama: creare una immagine sufficientemente larga in cui caricare le diverse immagini in livelli separati, con spazio iniziale e maschere di livello.

Ed è proprio su questo punto che bisogna porre l'accento. Pandora non trova i punti di controllo all'interno di un'immagine. Per la creazione di un panorama che possa definirsi tale è innanzitutto necessario trovare i punti in comune foto per foto, e Pandora non prevede un'automatismo di allineamento neanche grossolano. Tra l'altro reputo questo plug-in inutile perché non prevede neanche un minimo di distorsione prospettica, creare un panorama non significa mettere le foto una accanto all'altra, significa sovrapporre meticolosamente le varie foto nei punti in comune, distorcere la prospettiva in modo che non sembrino foto separate e "scrivere" l'output finale in un file.

Tutte queste operazioni sono ancora aliene a Pandora, e visto che è sviluppato dal 2003, avrei sperato in qualcosa di più maturo.

Per chi volesse un vero software per creare foto panoramiche sono contento di consigliare Hugin, un programma (di cui abbiamo già parlato) che a differenza di Pandora ha tutti i numeri per la creazione di panorami.

Per dovere di cronaca inserisco di seguito il risultato della fusione di più immagini in una utilizzando Pandora. Osservare il cipresso e la sua sagoma a circa un terzo della larghezza dell'immagine, l'auto rossa duplicata nel secondo terzo dell'immagine, senza contare l'orizzonte della costa e le varie sfumature di azzurro per quanto riguarda il cielo. L'immagine parla da sola.

pano

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (3) Trackback (0)
  1. Sono tornato casualmente su questo post, e come riportato qui sopra nel mio ultimo commento, mi ero ripromesso di tornare sull’argomento “pandora” per dare un’altra chance al plugin.
    Mi spiace per Roberto, ma a quanto vedo nulla è cambiato dall’inserimento del mio articolo. Lo sviluppo del plugin è rimasto fermo (l’ultima versione è del 9/3/2007) e riprovandolo (non si sa mai) gli stessi problemi sono tornati alla luce. Ho inserito nell’articolo l’immagine di risulta dallo stich di alcune immagini e riconfermo tutto ciò che ho detto circa le funzioni “a metà” del plugin. Niente allineamento, niente distorsione prospettica, niente di niente.
    A meno che non ci saranno nuovi rilasci questo plugin è da considerare morto.

  2. Ciao Roberto, e grazie del commento.
    In effetti l’articolo è stato scritto a luglio del 2010, le cose saranno sicuramente cambiate da allora.
    Intanto ti ringrazio per la segnalazione, non appena ne avrò il tempo testerò di nuovo Pandora.

  3. Non so di che anno si aquesto tuo post e a che S.O. si riferisca, ma ad oggi, gennaio 2012, in ambiente Linux, dopo aver installato Pandora, in fondo nel menu “Filtri” c’è un bellissimo “Make panorama”: ci clicchi sopra, scegli le immaginmi, dai l’Ok e ti ritrovi la foto panoramica bella e pronta :).
    Otiimo anche Hugin, ma è un po’ meno intuitivo.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.