TheJoe.it Into the (open) source

29gen/100

SourceForge, il sito dedicato al software open source

Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2010, potrebbero esserci stati sviluppi circa l'argomento trattato.
In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo.
Grazie.

Forse avrete già sentito parlare di SourceForge, forse però non tutti sanno che si è di recente rinnovato nella veste grafica, e soprattutto nell’usabilità.

sourceforge.jpg

Ora è possibile effettuare ricerche per software dedicato a Windows, Mac, o GNU/Linux con la differenza che tutto è stato catalogato e categorizzato. Nella parte centrale ora troviamo un menù con i più popolari software per il sistema operativo selezionato, divisi nelle categorie “File sharing”, “Backup”, “Security”, “Games”, “Software dev.”, “System admin”, “Business”, “Audio/Video”. E’ stato aggiunto un efficiente menù sulla sinistra con le possibili categorie di software, divise anch’esse in sotto-categorie. Le pagine dedicate al singolo software sono state cambiate in modo da trovare i collegamenti utili in modo più intuitivo. Il look n’ feel è notevolmente migliorato e con esso anche la gestione automatica dei mirror.

Solitamente i software proprietari a cui l’utenza media non riesce a fare a meno hanno un equivalente open source, fino ad oggi non è sempre stato semplice da trovare, ma con questa “release” di SourceForge tutto è stato notevolmente semplificato.

Per chi volesse trovare software open source equivalenti ai software commerciali suggerisco anche Osalt.

osalt_logo.png

About

Mantengo questo blog a livello amatoriale dal 2009. Sono appassionato di grafica, tecnologia, software Open Source. Fra i miei articoli non sarà difficile trovarne circa la musica, ed alcuni di riflessioni personali, ma preferisco indirizzare la linea del blog principalmente verso la tecnologia. Per informazioni contattami.

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.